Home > Commissario rex cane

Commissario rex cane

Commissario rex cane

Prima di incontrare la strada del cinema, fa i primi passi nel mondo dell'addestramento. È stata una vera sorpresa per Reginald di trovarsi insieme a tanti cani da pastore tedesco simili a lui. Davanti agli incaricati per la selezione egli ha eseguito alcuni esercizi, ma soprattutto si è mostrato in tutta la sua mole e personalità degno di un vero Pastore Tedesco. Una volta selezionato, Reginald è partito con la sua nuova padrona e futura addestratrice, Teresa Ann Miller, alla volta di Vienna. È in questa nuova città che Reginald ha iniziato l'addestramento che lo avrebbe trasformato in Rex.

Non si trattava più di fare delle cose spensierate e di aspettare il pranzo quotidiano, ma bisognava stare attenti a quello che si diceva "in classe". Anche se all'inizio Rex sembrava un po' spaesato da tutti quegli esercizi, alla fine questi si sono trasformati in un divertimento. Giocare con pupazzetti in gomma, recuperare un oggetto perduto, fare le feste al padrone. Uno degli esercizi più difficili per Rex fu quello di capire che poteva saltare attraverso un vetro di zucchero caramellato senza farsi male. Si trattava di fargli superare tre fasi: Moser, nel suo discorso d'addio, scherzando con lui gli dice: Il sovrappeso Höllerer, nella serie, è una costante sorgente di situazioni comiche.

Di solito si rifugia dietro la sua scrivania o al telefono, ma le sue "difese" cadono immediatamente nel momento in cui Moser e Stockinger e più tardi Brandtner e Bock richiedono la sua collaborazione. Si dice che sia sorprendentemente veloce quando corre, e molto più abile alla guida dei suoi colleghi. Höllerer ha spesso ruolo di coordinatore dall'ufficio del commissariato nel momento in cui viene pianificata un'operazione.

In questi casi rivela di avere una lucidità e un'abilità insolita in situazioni contingenti. Höllerer ha un debole per Rex e nel corso della serie lo troviamo spesso impegnato nell'insegnare al pastore tedesco nuove attività, come quella di innaffiare le piante o l'impegno in allenamenti ginnici. Sono divertenti le volte in cui Höllerer tiene un punteggio degli scherzi riusciti tra Böck e Rex, nei quali Rex ha quasi sempre la meglio su Böck. Abbandona la polizia per occuparsi di sua madre, una donna di cui spesso parla, e del suo ristorante. Viene sostituito da Fritz Kunz nel settimo episodio della quinta stagione. Richard nell'originale tedesco chiama infatti Höllerer sempre e solo per cognome, ma talvolta nel doppiaggio italiano è stato inserito il nome "Alfred", evidentemente scelto a caso con l'intenzione di rendere più confidenziale il rapporto tra i due amici.

Il doppiaggio italiano è dovuto inevitabilmente tornare sui propri passi traducendo fedelmente "Peter" nel momento in cui il vero nome del poliziotto fu introdotto nel girato originale in tedesco. Christian Bock è un degno sostituto di Stockinger e nonostante non abbia paura dei cani, nelle prime puntate entra anch'egli in "conflitto" con Rex in quanto non riesce a capacitarsi della sua intelligenza. Appena arrivato sottopone quindi Rex a costanti prove di abilità, la maggioranza delle volte per la conquista da parte di Rex dei panini; in un episodio, dopo che Rex ha battuto Bock, Moser dice a quest'ultimo: Molto spesso sia Moser che, successivamente, Brandtner devono spiegare a Bock come Rex faccia a capire molte cose o a trovare le prove.

Fritz Kunz sostituisce Höllerer, affermandosi come terzo uomo della sezione omicidi in chiave più umoristica rispetto al predecessore. Egli risulta imbattibile nel temperare e sistemare ordinatamente le matite e la sua scrivania, azioni che lo rendono oggetto di scherzi compiuti specialmente da Rex. È inoltre un maniaco delle statistiche. Quando Alex e Bock lasciano la serie, Fritz si rivela disposto a convivere con Rex. Fritz conosce Hoffman ed Herzog da poco tempo ma dimostra di avere un debole per quest'ultima. Proprio questi sentimenti diventano motivo di confronto con Hoffman per servire o accudire Herzog. Ogni volta che viene a conoscenza di particolari scabrosi sulle indagini le commenta con il suo intercalare "terrificante".

Egli, data la sua indole e mole pacifica e sorniona, viene scelto suo malgrado ma non sempre per missioni segrete o casi difficili sotto copertura una volta come apprendista di cucina, un'altra come operaio in uno stabile, un'altra ancora come un cantante-giocoliere in un mercato stradale e un'altra ancora come cliente di un probabile parrucchiere-killer. Fritz Kunz è l'unico dei personaggi storici delle precedenti stagioni ad apparire assieme al Dr.

Nell'episodio 12 della seconda serie italiana si viene a sapere essere diventato maggiore. Niki Herzog sostituisce Bock, è la prima donna nella squadra, è anche l'unica donna fidanzata con il padrone di Rex che non fa ingelosire quest'ultimo. A volte si rivela più capace dello stesso Hoffman, più che nelle indagini nell'azione. Il dott. Leo Graf è un medico legale consultato dai detectives. Quasi sempre si trova egli stesso sulla scena del crimine, e a seguire nel suo laboratorio di medicina legale, per i risultati dell'autopsia o altri dettagli riguardanti il caso. Graf è un tipo permaloso, ma sotto la sua scorza si mostra una persona molto saggia e umana.

Frequentemente intrattiene i detectives, contro la loro volontà, con raccapriccianti dettagli delle sue autopsie. Appare insolitamente a suo agio nel suo laboratorio circondato da corpi morti. Molti degli episodi iniziali giocano sulle contrastanti reazioni dei poliziotti, specialmente Moser, quando si trovano di fronte ai cadaveri presenti nel laboratorio.

Tuttavia, ogni tanto, il dott. Graf si offende a causa della pressione che gli mettono i suoi colleghi. In una memorabile telefonata tra Moser e il dott. Graf, si accordano sul numero di sigari Cubani da pagare al dott. Graf per il suo lavoro di fine settimana. In un'altra scena, vediamo l'auto del dott. Graf rimossa mentre sta investigando sulla scena del delitto. Le sue invettive contro le autorità responsabili sono a dir poco sorprendenti. Nel gruppo con Moser, Graf è sempre stata una persona simpatica e amabile, ma in seguito all'arrivo di Brandtner le relazioni cambiano. I primi episodi vedono Brandtner dialogare in modo formale tra i suoi colleghi e il medico, di solito utilizzando il tedesco "Sie", il tipico "Lei" italiano.

Ad un certo punto la forma si rompe e la nuova squadra è invitata a dare del tu anche al nuovo capo e a chiamare il Dr. Graf "Leo", un segno di notevole familiarità presso le società tedesca e austriaca. Le relazioni con Hoffmann ed Herzog sono del tipo insegnante-studente. Emerge presto che Hoffmann viene come istruito da Graf, ed è chiaro che il nuovo poliziotto mostra una certa deferenza nei confronti del più anziano. Graf assume il ruolo di consigliere della squadra. Arriva fino alla conclusione della decima stagione, cioè alla conclusione della produzione austriaca, risultando quindi l'unico interprete presente dall'inizio alla fine della serie.

Rientra per una puntata nella seconda stagione italiana. Interpretato da Fritz Muliar viene chiamato da tutti i colleghi Max. Spesso lo si vede consigliare Moser, in un bar o in una hall di una piscina: Man mano che la serie va avanti, il ruolo di Koch si modifica, ritrovandosi perfino ad essere una spia per Moser, soprattutto in certi ambienti dove i colleghi della squadra omicidi sono ben conosciuti.

Un esempio è la visita di Koch in un ristorante che fornisce a Moser le informazioni definitive per la soluzione di un caso, o la puntata in cui si arrovella alla soluzione di un particolare e brutale omicidio seduto su una panchina in un parco con Rex. Koch sembra sempre molto riluttante a fare il lavoro che gli chiede Moser, avvertendolo ogni volta che sarà l'ultima volta Anche Stockinger nota in una puntata come sia sempre l'ultima volta In realtà Koch, al di là delle riluttanze iniziali, si lascia coinvolgere volentieri, avendo in fondo nostalgia per il suo vecchio lavoro; è lo stesso Richard a confermarlo, sottolineando più di una volta come Max trascorra gran parte del suo tempo libero rileggendo i fascicoli dei vecchi casi insoluti..

Moser si appella spesso alla sensibilità e al gusto di Max. In seguito al trasferimento di Stockinger a Salisburgo, Koch assiste la squadra nella riorganizzazione dell'ufficio. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Episodi di Rex (prima stagione) - Wikipedia

Il commissario Rex (Kommissar Rex) è una serie televisiva poliziesca di produzione austriaca e tedesca. La serie è incentrata sulle indagini svolte da una "squadra omicidi" di Vienna, i cui poliziotti sono affiancati da un cane da pastore tedesco di nome Rex. In molti paesi del mondo 'Il commissario Rex' è una delle serie televisive più amate. Gran parte del merito va naturalmente a Rex, il cane super-efficiente, ma. È stata una vera sorpresa per Reginald di trovarsi insieme a tanti cani da pastore Ann Miller, e il resto del tempo Rex lo trascorre come qualsiasi altro cane". Il prossimo autunno arriva su Rai2 la sesta stagione di Rex non solo con un nuovo commissario, ma anche con un nuovo cane. Il Commissario Rex è una serie televisiva andata in onda nel in Austria, mentre in Italia nel Racconta la storia di un pastore tedesco. Tornano il commissario Marco Terzani e il suo mitico assistente a quattro zampe, Rex. A poco meno di un anno dalla messa in onda della. Roma, 18 mar. (Adnkronos) - Rex, il cane lupo protagonista del telefilm 'Il commissario Rex', e' morto l'estate scorsa. Il cane che noi vediamo.

Toplists